Capelli lunghi scalati: di nuovo di moda. - Pino Ciacia
1144
post-template-default,single,single-post,postid-1144,single-format-standard,theme-bridge,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Capelli lunghi scalati: di nuovo di moda.

capelli lunghi scalati

Capelli lunghi scalati: di nuovo di moda.

I capelli lunghi scalati sono da sempre il taglio più scelto dalle amanti dei capelli lunghi.

I capelli lunghi scalati sono decisamente un evergreen per tutte quelle ragazze che non rinuncerebbero mai alla lunghezza dei propri capelli.

Capelli scalati lunghi

Non c’è una vera e propria unità di misura per calcolare la lunghezza dei capelli, dunque quando parliamo di capelli lunghi possiamo riferirci a lunghezze diverse: dai tagli capelli scalati lunghi a quelli medi a quelli medio lunghi.

Perché le donne scelgono i tagli capelli lunghi scalati?

La scalatura dà un senso di movimento ai vostri capelli, non li rende statici ma dinamici. Lunghezze diverse che seguono i nostri movimenti e che si intersecano dando sempre nuove forme alla nostra capigliatura.

Questa tecnica di taglio può essere adottata, come detto prima, anche per tagli più corti o medi ma trova la sua massima espressione nei tagli piuttosto lunghi.

Come tagliare i capelli lunghi scalati?

Sin dagli anni ’70, i tagli scalati erano decisamente i preferiti dalle donne. Vi ricordate quei capelli voluminosi quasi cotonati dei vecchi film o telefilm americani? C’è stato decisamente un ritorno alle origini, pur lasciando a casa l’effetto cotonatura.

Il taglio scalato è una certezza. Quante volte vi sarà capitato di andare dal parrucchiere e di aver voglia di cambiare il vostro look? Ogni donna, a volte, sente il bisogno di cambiare e di rinnovarsi; tuttavia nutre sempre quel timore (a volte proprio paura) di sbagliare nella scelta del taglio e di trasmettere cattivi consigli al parrucchiere. Ecco, concentratevi su quel timore e adesso pensate…quante volte vi è capitato di provare questa sensazione chiedendo al vostro parrucchiere di fiducia di adottare un taglio capelli lunghi scalati? Praticamente mai.

Questo è il bello di questo look. Difficilmente si sbaglia. Le diverse lunghezze del taglio scalato fanno in modo di incorniciare il viso di ogni donna. Chiaramente ciò che poi influisce è anche la piega: liscia, riccia, mossa, ondulata. D’altronde ogni viso, come sapete, ha una forma e quella stessa forma, nel taglio, va rispettata e tenuta in considerazione per valorizzare i lineamenti del vostro viso.

É questo l’aspetto più importante da tenere in considerazione: si può anche effettuare un taglio tecnicamente perfetto ma solo un professionista sa veramente esaltare il vostro viso grazie al taglio dei capelli. Molte donne, per assenza di tempo, provano a replicare il taglio scalato “homemade”: chi con l’ausilio di un rasoio (un metodo da evitare proprio) o delle forbici o con il classico aiuto di un’amica o della mamma. A voi non è capitato di cercare tutorial su Google scrivendo “Come tagliare capelli lunghi scalati da sola?”. Se non l’avete già fatto, vi consigliamo di non farlo; il risultato sarebbe deludente e non facile da gestire.

Altra variante da tenere in considerazione quando si sceglie un taglio scalato è la definizione dei capelli che incorniciano il viso. Si può scegliere un ciuffo laterale, due ciuffi laterali (uno a destra e uno a sinistra). Si può anche optare per dei capelli lunghi scalati con frangia che cade sulla fronte.

Il taglio scalato è, da sempre, una sicurezza per ogni donna se realizzato a regola d’arte. Affidate sempre le vostre lunghezze a parrucchieri che, come noi, amano la bellezza dei lunghi capelli e che fanno di tutto per valorizzare la vostra femminilità.

In questa pagina potrete trovare ispirazione per i vostri nuovi tagli scalati.

Prenota il tuo appuntamento chiamandoci ai nostri recapiti. Contattaci ora.

 

No Comments

Post A Comment